Dalla mappa del parco alla realizzazione delle reti. Qualificare il paesaggio periurbano lungo il medio corso del fiume Olona - 2011

Un censimento e 10 studi di fattibilità condotti nel corso del 2012 e del 2013 dal Parco del Mulini, capofila, insieme a una vasta partnership pubblica sono i risultati del presente progetto volto a tutelare e valorizzare gli spazi aperti periurbani con forma di difesa attiva, naturalizzazione, rafforzamento delle attività agricole, della qualità paesaggistica.
tale finalità è stata perseguita attraverso un percorso originale che ha permesso di tradurre l’immagine del Parco impostata in passato attraverso precedenti azioni progettuali e strategiche (la costruzione di una mappa comune, già su finanziamento pubblico) in un insieme concreto di azioni circostanziate, realistiche e finanziabili responsabilizzando le singole amministrazioni, gli attori privati coinvolti, con un forte coinvolgimento del personale tecnico presso le amministrazioni e di attori tecnici locali.
Il progetto rappresenta uno punto di arrivo temporaneo, poiché il risultato principale
consiste nella attivazione di reti locali di collaborazione, di modalità operative efficienti che hanno prodotto i primi risultati concreti: da un lato allargando la partnership, l’estensione e la complessità delle aree coinvolte dal progetto, innescando cioè un processo virtuoso di apprendimento locale, di organizzazione e allineamento delle risorse; dall’altro anticipando azioni di attuazione attraverso richieste di finanziamento (compensazioni expo) che hanno, allo stato delle cose trovato forte interesse nelle strutture regionali demandate alla valutazione e all’attuazione. Il progetto dunque, nel corso del suo sviluppo, ha superato gli obiettivi iniziali che ne avevano sollecitato la redazione, ha dato forma ad un laboratorio costante, valorizzando le condizioni favorevoli già presenti nel territorio e rappresentate dalla convenzione del PLIS dei Mulini e dall’Ecomuseo del paesaggio di Parabiago, tra i rari casi di esiti stabili di percorsi di Agenda 21 Locale.

Partner

  • Partners
  • Coldiretti Milano e Lodi
  • Consorzio Fiume Olona
  • Legambiente di Parabiago
  • Legambiente di Nerviano
  • LIPU di Parabiago
  • Agenda 21 Parabiago
  • Ecomuseo del Paesaggio di Parabiago
  • Ass. culturale “La zuppiera” di S. Vittore
  • Olona
  • Ass. culturale Assesempione di S. Vittore
  • Olona
  • Ass. Olona Viva di San Vittore Olona
  • Ass. Nerviano Viva
  • Ass. Anabasi Nerviano
  • Ass. La fabbrica di S. Ambrogio di Parabiago
  • Distretto agricolo valle dell’Olona
  • Proprietari
  • Comune di Parabiago
  • Comune di Canegrate
  • Comune di Legnano
  • Comune di Nerviano
  • Comune di San Vittore Olona
  • Pierangelo Banfi
  • Ianomi Spa
  • Marazzini Spa
  • Giuseppe Vezzini