Parco delle Risaie. Un cuore agricolo per la città di Milano - 2010

L’ambito interessato dal progetto è una particolare area agricola urbana di 650 ettari, denominata “Parco delle Risaie” dagli agricoltori e dai cittadini che in essa si riconoscono. L’area, inscritta nella conurbazione milanese e compresa tra il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese, è parte di un complesso sistema paesistico caratterizzato da quotidiano consumo di suolo agricolo.
Quasi integralmente compresa nel Parco Agricolo Sud Milano, quest’area agricola urbana è caratterizzata dal paesaggio delle risaie e soggetta a forti pressioni lungo i margini. L’attività di censimento effettuata mediante ripetuti sopralluoghi, ha evidenziato la vulnerabilità di questo paesaggio rurale di prossimità e le sue contestuali grandi potenzialità: elementi che hanno trovato risposta nello studio di fattibilità.
L’obiettivo del progetto è la ‘realizzazione’ per fasi di un grande Parco Agricolo Urbano animato da molteplici funzioni e attività che ne valorizzino e preservino la vocazione agricola millenaria portandola a conoscenza dei cittadini e dei visitatori dell’Expo: garantire un'area biologicamente viva ed un’agricoltura competitiva all'interno del sistema urbano milanese, contenere le spinte insediative, riqualificare le situazioni di degrado, rendere l’ambito accessibile e fruibili i suoi molteplici servizi.
Questo attraverso interventi per l’accessibilità, per la qualificazione del mosaico paesistico ambientale, azioni per la cultura e la fruizione, con un impegno finanziario complessivo di 2.600.000 €. In particolare attraverso un percorso partecipativo è stato redatto uno scenario di fattibilità sulle aree rese disponibili da proprietari ed agricoltori, mentre un’articolata fase di comunicazione ha interagito con la cittadinanza e prodotto materiali divulgativi cartacei e digitali (mostra fotografica, guida, mappe, volantini, App Ipad, sito www.parcodellerisaie.it).

Partner

  • Il progetto “Parco delle Risaie. Un cuore agricolo per la città di Milano” è stato proposto in partenariato dall’Associazione Parco delle Risaie Onlus, dal Comune di Milano e dall’Associazione Connecting Cultures.
  • L’Associazione Parco delle Risaie Onlus, capofila del progetto, ha rivestito un ruolo chiave nella gestione, nel coordinamento e nell’amministrazione del progetto in tutte le sue fasi (Censimento, Studio di Fattibilità e Comunicazione).
  • Il Comune di Milano ha supportato la fase di Studio di Fattibilità relativa alla verifica della fattibilità del percorso amministrativo, mentre l’Associazione Connecting Cultures ha curato la divulgazione del lavoro e la realizzazione delle pubblicazioni ad esso dedicate.