Comune di Dresano: qualificare gli spazi aperti in ambito urbano e periurbano - 2011

Il territorio comunale di Dresano si caratterizza per la presenza di un abitato sviluppatosi a cavallo dell’attuale tracciato della SP 159 all’interno di un contesto sostanzialmente agricolo. La presenza della strada provinciale ha condizionato le dinamiche di crescita dell’edificato determinando la presenza di estesi spazi in edificati all’interno dell’abitato.
L’attività di censimento degli spazi aperti ha reso possibile determinare una classificazione delle aree inedificate presenti nel territorio distinguendole in aree ricomprese nel tessuto consolidato a ridosso dell'attuale tracciato della SP 159 che sono quelle maggiormente a rischio di futura edificazione, aree ricomprese tra il margine est del tessuto consolidato e il tracciato della variante connessa alla TEEM alla SP 159 e aree periurbane poste a margine ovest dell'abitato, tutelate dall'inclusione nel Parco Agricolo Sud Milano
Dell’attività di censimento è emerso che la corretta pianificazione degli spazi aperti potrebbe garantire una mitigazione agli impatti determinati della variante alla SP 159 e ridisegnare il paesaggio marginale dell’abitato.
Si è definita un’area strategica nella tutela del paesaggio e dell’ambiente, identificata al n 1 nelle schede e localizzata a sud della SP 15. La realizzazione di un parco all’interno dell’area scelta garantirà gli obbiettivi prioritari di evitare la conurbazione arteriale e di riconnettere la rete degli spazi verdi al serbatoio ecologico dell’Addetta.
Le attività di partecipazione hanno accompagnato sin dall’inizio il progetto di fattibilità. Abbiamo potuto svolgere un lavoro positivo grazie al buon livello di partecipazione presente nel paese: una rete positiva di associazioni, l’azione culturale degli oratori, il protagonismo delle scuole.. La partecipazione ha reso pubblici tutti i passaggi progettuali. Sono state realizzate assemblee pubbliche, feste con famiglie, biciclettate, merende all’aperto, attività di esplorazione del territorio. Le iniziative

Partner

  • La Legambiente Lombardia svolge nel territorio della Lombardia un’azione di partecipazione in relazione ai temi del territorio, del consumo di suolo, della conservazione e valorizzazione del paesaggio e della tutela della biodiversità. Questa presenza è radicata anche attraverso cento Circoli locali, comitati di cittadini e movimenti che garantiscono un’azione capillare nel territorio regionale. Per sua tradizione Legambiente svolge un’azione libera e partecipata favorendo la responsabilità dei cittadini alla tutela dell’ambiente. In questi anni l’azione della Legambiente si è concentrata soprattutto sulla tutela del suolo, gli spazi aperti e la cementificazione eccessiva del suolo. Le azioni svolte hanno permesso di acquisire dati tecnici e scientifici sul consumo di suolo, di svolgere un’azione educativa verso i cittadini e gli amministratori pubblici e di indicare, anche attraverso specifiche proposte di legge popolare, un’azione di tutela e conservazione del suolo libero. Legambiente ha partecipato con entusiasmo ai due Bandi Spazi Aperti promossi dalla Fondazione Cariplo perché ben interpretavano un’azione che l’associazione svolge abitualmente nel territorio. Legambiente realizza azioni per analizzare lo stato di fatto e valutare gli spazi aperti, promuovere la partecipazione e la sensibilizzazione dei cittadini e infine studiare e proporre azioni di progettazione e valorizzazione degli spazi aperti urbani. Il ruolo di Legambiente nel progetto è proprio stato quello di accompagnare i tecnici incaricati nel rilevare gli spazi aperti esistenti e di realizzare la fattibilità attraverso la conoscenza del territorio dal punto di vista ambientale promuovendo la partecipazione popolare e l’adesione al progetto della popolazione di Dresano.